Pranzo senza Confini 2016

[column width=”1/1″ last=”true” title=”” title_type=”single” animation=”none” implicit=”true”]

La condivisione del cibo, in ogni cultura, di tutto il mondo è simbolo da sempre di ospitalità.
Far capire a chi ci sta di fronte che è ben accetto, voluto, desiderato e amato!
Può essere trasmesso qualcosa di più bello, in una sola unica azione? Noi del Cantiere non abbiamo trovato modo migliore per riunire in un’unica sede, la grande famiglia che siamo diventati.
Grande la felicità e l’orgoglio di vedere ogni anno sempre più partecipanti, portatori di risate e di allegria: ponti per la creazione così, di nuovi legami! Perché per stare vicini non ci vogliono confini.
Il Pranzo senza confini, si è rivelato ancora una volta molto più di un pranzo, è stata un’occasione per conoscere ancor meglio i membri della famiglia a cui abbiamo deciso di appartenere, bellissimo sentire le parole degli educatori, dei genitori e dei ragazzi, che senza paura, e senza imbarazzo hanno fatto capire alle persone presenti il motivo per il quale, il Cantiere occupasse un posto tanto grande nei loro cuori. Molto più grande è stata la sorpresa di sentire quante più persone non vedessero l’ora di entrare a far parte del Cantiere. La giornata è continuata a ritmo di tamburi e percussioni, balli, canti e tante risate!
Il pranzo si è concluso con l’augurio da parte nostra di avere sempre la possibilità, nella vita, di riuscire a circondarvi di persone che vi vogliano bene, persone con dei cuori abbastanza grandi da poter custodire i vostri, e la speranza che voi, per primi, sappiate amare e proteggere ciò che vi circonda e che in un modo o nell’altro vi appartiene.


[huge_it_slider id=”21″]

[/column]